Messina, 13 Giugno 2019

Traversata dello Stretto di Messina per la ricerca FFC

Delegazione FFC di Vittoria Ragusa e Siracusa

Delegazione FFC di Vicenza - Luciano Vietri

CHI LA ORGANIZZA

13 Giugno 2019

QUANDO

Messina

DOVE

Traversata dello Stretto di Messina per la ricerca FFC

La Delegazione FFC di Vicenza e la Delegazione FFC di Vittoria, Ragusa e Siracusa per la prima volta insieme per un grande evento: la Traversata a nuoto dello stretto di Messina a sostegno della ricerca sulla fibrosi cistica.

L’evento, organizzato da Luciano Vietri e patrocinato dal Comune di Messina, avrà luogo nella mattinata di giovedì 13 giugno.

Alla traversata parteciperanno il presidente di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, Matteo Marzotto, la campionessa italiana di triathlon Martina Dogana, alcuni atleti del Martina Dogana Triathlon Team e del Rotary Club di Arzignano, oltre a numerosi altri nuotatori di diverso livello che si metteranno alla prova in questa nuova avventura. Forniti di cuffia firmata FFC e scortati dalle barche durante tutto il percorso, i partecipanti, bracciata dopo bracciata, arriveranno in Calabria dove saranno presi i singoli tempi di traversata. Tornati in Sicilia, questa volta in barca, saranno accolti da organizzatori, stampa e pubblico, prima di partecipare alla Charity Dinner promossa per raccogliere fondi a sostegno della ricerca, presso l’Hotel Capo Peloro di Torre Faro (ME).

I proventi della cena benefica saranno destinati alla ricerca FFC, a favore dell’innovativo progetto di ricerca Task Force for Cystic Fibrosis. Per informazioni e prenotazioni per la cena contattare Daniele La Lota al numero: 338 6325645.

Sarà possibile seguire l’impresa anche sui social: pagina Facebook FFC, profilo Instagram @fondazioneffc, pagina Facebook Matteo Marzotto e profilo Instagram @matteomarzotto.

***Il racconto diretto dell’evento, dall’ideazione al successo della messa in atto***

UN SUCCESSO CHE VALE DOPPIO, COME UNA PARTITA VINTA IN TRASFERTA

Ricordo ancora la telefonata di Dario: mi accennava di questo evento della Traversata dello Stretto, che il suo amico Stefano De Marzi gli aveva anticipato con entusiasmo, pensando di abbinarla alla ricerca sulla fibrosi cistica, allo scopo di accendere i riflettori sulla causa e l’urgenza di sconfiggere la malattia. De Marzi, dopo averne parlato con il promotore dell’evento, Luciano Vietri, aveva ottenuto il consenso di Dario, il quale mi chiese di organizzare qualcosa insieme. Senza esitare un attimo risposi “Sì, possiamo organizzare quello che vogliamo”. E quando Dario mi domandò se io mi trovavo vicino a Messina, risposi di sì e che avrei giocato in casa. In realtà ero a 200 km, ma solo per la voglia e il desiderio di sconfiggere la bestia e di trovare grandi alleati risposi sì a tutto.

Il 3 marzo, mentre mi trovavo a Verona per la riunione del Gruppo di consultazione della Fondazione, fui invitato insieme a Dario e famiglia a casa di Stefano De Marzi. Ci venne illustrato l’intero programma e così, tra un bicchiere di buon vino veneto e un arrosto delizioso, nacque questa grande collaborazione tra la Delegazione FFC di Vicenza e quella di Vittoria Ragusa e Siracusa.

Ritornato in Sicilia, pensai di organizzare una charity dinner da abbinare alla Traversata. Partii subito per Messina alla ricerca di un locale idoneo e scelsi l’Hotel Capo Peloro di Torre Faro.
E così pian piano la macchina organizzativa iniziò a dare i suoi frutti. Fu coinvolta l’amministrazione comunale di Messina, che si è dimostrata molto sensibile alla nostra causa, concedendo il patrocinio all’evento e presenziando alla serata rappresentata dall’Assessore allo Sport. Un grazie particolare va anche alla Banca Agricola Popolare di Ragusa, per il prezioso contributo.

La sfida successiva era riempire tutti i 150 posti della sala per la cena di gala. Ma grazie agli amici messinesi coinvolti nella malattia, al Lions Club International Distretto 108 YB Sicilia Zona 7 Messina Host, Messina Ionio, Messina Peloro, Messina Tyrrhenum, Messina Colapesce, a tutta l’équipe del Centro di Fibrosi Cistica del Policlinico di Messina, alla Pesidente del comitato provinciale LIFC di Messina Mariella Sciammetta e insieme ai partner vicentini, il problema venne risolto in pochissimi giorni, e con il tutto esaurito!

Tuttavia, organizzare solo la cena non bastava. Presso il Policlinico di Messina si trova anche il centro regionale FC, frequentato da mia figlia da quel lontano maggio 1998. Poiché grazie alla preziosa opera del suo responsabile, il prof. Giuseppe Magazzù, e di tutta la sua équipe , per noi è quasi una “seconda casa”, il mio pensiero fu quello di organizzare anche una visita al centro FC, per salutare i ragazzi ricoverati e incontrare i medici e il direttivo del comitato provinciale LIFC di Messina. Proposta subito accolta con piacere da Matteo Marzotto e dalla presidente del comitato LIFC Mariella Sciammetta, che ringrazio vivamente per la calorosa accoglienza a noi riservata.
La visita al centro fu un grande successo: vedere i ragazzi lì ricoverati dialogare con Matteo, felici di ricevere il libro Bike TourGether da lui stesso autografato, fu una gioia immensa.

Vivamente ringrazio il mio carissimo amico Antonio Scuderi per la preziosa collaborazione data all’organizzazione; una persona che, silenziosamente, è sempre disponibile e pronta a risolverti ogni problema.

Ringrazio ancora Ecosfera Diving per il prezioso supporto.

Un caloroso ringraziamento va inoltre a tutti gli organi di stampa intervenuti ad amplificare e a dare risalto al nostro evento: in primis il caporedattore di Rai Sicilia Rino Cascio e la giornalista Nadia Scimone di TreMedia.

Un affettuoso ringraziamento al fotografo Biagio Tinghino per aver immortalato con i suoi bellissimi scatti tutto l’evento.

Fondamentali sono stati sotto l’aspetto organizzativo Chiara, Annamaria e Florina, che ringrazio per il prezioso aiuto.

E per finire, grazie Dario per avermi pensato e coinvolto in questa nuova avventura che deve continuare, perché uniti si vince e insieme si va lontano verso la meta. Solo lavorando in sinergia possiamo farcela!

Daniele La Lota

Responsabile Delegazione FFC di Vittoria Ragusa e Siracusa

 

Guarda il video racconto della giornata