Bisceglie, 20 Dicembre 2013

Papagni Agency e ADN Call Center insieme per FFC

Delegazione FFC di Taranto "A Carmen La Gioia"

24738

24739

CHI LA ORGANIZZA

20 Dicembre 2013

QUANDO

Bisceglie

DOVE

Papagni Agency e ADN Call Center insieme per FFC

Papagni Agency e ADN Call Center, realtà imprenditoriali radicate a Bisceglie, anche per questo Natale hanno scelto la solidarietà, trasformando la festa aziendale di fine anno in un’occasione per alimentare la speranza di quanti hanno un sogno di guarigione. Dopo Theleton e ANT quest’anno si è scelto di raccogliere fondi a favore della Fondazione per la Ricerca sulla fibrosi cistica – Onlus (FFC), che da 17 anni è impegnata nell’ambizioso obiettivo di sconfiggere la malattia genetica grave più diffusa, selezionando e finanziando progetti innovativi di ricerca.

Dino Papagni, amministratore di Papagni Agency, da sempre promotore di iniziative per il sociale, spiega: «questo tipo di sensibilità è parte integrante della nostra organizzazione. Un gesto che mira a sensibilizzare tutti. La ricerca è fondamentale: i suoi progressi hanno consentito di aumentare aspettativa e qualità di vita di tanti pazienti con una patologia, la fibrosi cistica, che ad oggi non si può guarire. Oggi è possibile conoscere se si è portatori sani del gene CFTR mutato, inoltre, grazie allo screening neonatale, è possibile diagnosticare la malattia alla nascita e iniziare le cure tempestivamente. Sono progressi che dobbiamo alla ricerca, che va sostenuta così come il nostro personale ha deciso di fare».

Antonella De Nichilo, amministratore di ADN Call Center, aggiunge: «è importante avere questo tipo di approccio con il mondo esterno al di fuori dell’azienda. Siamo persone che lavorano con persone, le iniziative benefiche gestite negli anni sono state spontaneamente proposte dal personale, che di volta in volta ha scelto l’associazione a cui destinare la raccolta. Quest’anno i nostri collaboratori si sono prodigati per raccogliere fondi in favore della ricerca sulla fibrosi cistica, e la festa di Natale in azienda è stata l’occasione per avviare una gara di solidarietà».

I 2.000 euro raccolti contribuiranno all’adozione di un avanzato progetto di ricerca selezionato dal Comitato scientifico FFC. Ad oggi sono 230 i progetti e 4 i servizi speciali, per un investimento di 15 milioni di euro a partire dal 2002. FFC è certificata dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) che ne verifica i comportamenti d’eccellenza ispirati ai principi di trasparenza, coerenza, indipendenza, equità, efficienza ed efficacia.