Milano, 1 Dicembre 2012

Fèng Huáng a sostegno della FFC

Delegazione FFC di Milano

24648

CHI LA ORGANIZZA

1 Dicembre 2012

QUANDO

Milano

DOVE

Fèng Huáng a sostegno della FFC

L’1 e il 2 Dicembre al Palazzetto di Pieve Emanuele in via Viquanterio si disputerà la gara combattimento della scuola Fèng Huáng guidata dal Maestro Fondatore Raoul Pianella (unico Responsabile in Italia della Word Union Vo Dao Vietnam e Responsabile della Commissione Nazionale del Viet Vo Dao Italia).
Gli atleti gareggeranno confrontandosi in tecniche di combattimento tecnico, il sabato con le armi tradizionali (il bong, il bastone di bambù e il long gian, i due bastoni corti con catena), che per l’occasione sono sostituiti da analoghe “armi” ma di plastica leggera e ricoperti di gommapiuma, e la domenica in combattimenti tradizionali dove gli atleti devono far valere le loro capacità tecniche con calci, pugni e proiezioni. Entrambi i tipi di combattimento sono svolti con tutte le protezioni del caso, casco, guantoni, para tibie con para piede e pettorine per tutti i minorenni. Nei combattimenti tecnici non esiste il k.o., si vince solo ai punti.

Nelle competizioni della Scuola Fèng Huáng si pone particolare attenzione allo sviluppo e alla formazione dei praticanti: l’atleta deve comportarsi con lealtà e disciplina, deve essere umile, avere coraggio ma anche mantenere un comportamento rispettoso sul tatami nei confronti dell’avversario, degli arbitri, del pubblico e del Maestro, incarnando quelli che sono i principi fondamentali della Scuola e delle Arti Marziali.
Come consuetudine consolidata, la Scuola Fèng Huáng sarà al fianco della Fondazione per la ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus dando spazio ai nostri volontari che allestiranno una postazione per la raccolta fondi attraverso l’offerta di gadget e confezioni natalizie di torroncini .
Il Giao Su Alberto Mantegazza e il Maestro Fondatore Raoul Pianella durante la gara presenteranno  agli atleti e al pubblico la Fondazione sottolineando l’impegno assunto negli anni nel sostenere progetti avanzati di ricerca clinica e di base e nel migliorare la durata e la qualità di vita dei malati e sconfiggere definitivamente questa malattia.  
I fondi raccolti verranno interamente devoluti all’adozione del progetto di ricerca
FFC07/2011 “Nuove strategie per applicazioni cliniche alla diagnosi prenatale non invasiva di fibrosi cistica: analisi di alleli fetali mutati nel plasma materno”
Responsabile: Maurizio Ferrari (Lab. Biologia Clinica Molecolare e Citogenetica, Università Vita-Salute HSR) e partner Marina Cretich (Ist. di Chimica del Riconoscimento Molecolare, CNR, Milano).