Palermo, 7 Maggio 2021

Dopo il debutto su terra all’Adriatico, Rachele Somaschini si prepara per la Targa Florio

Delegazione FFC di Milano

CHI LA ORGANIZZA

7 Maggio 2021
8 Maggio 2021

QUANDO

Palermo

DOVE

Dopo il debutto su terra all’Adriatico, Rachele Somaschini si prepara per la Targa Florio

Sarà la prestigiosa Targa Florio, una delle più antiche corse automobilistiche al mondo, quest’anno in programma il 7 e 8 maggio, il prossimo appuntamento in calendario per la pilota di rally e testimonial di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Rachele Somaschini. Sull’asfalto dei tornanti delle Madonie, in provincia di Palermo, la giovane milanese dovrà difendere il primo posto nella classifica femminile del Campionato Italiano Rally, conquistato già dopo le prime due gare al Ciocco e al Sanremo.

Non un attimo di riposo dunque per Rachele, reduce dal Rally Adriatico dello scorso fine settimana, che ha segnato il suo debutto con la Citroen C3 R5 nel Campionato Italiano Rally Terra, dove ha chiuso in diciasettesima posizione assoluta su 91 partecipanti e in seconda nella classifica femminile.
Obiettivi non facili, tenuto conto dell’ancora limitata esperienza di Rachele sui fondi sterrati e delle alte velocità che il tracciato delle prove marchigiane richiede. Raggiunto comunque il principale traguardo, quello formativo, che si è prefissata in questa stagione, a cui si riconduce anche la scelta di farsi affiancare dall’esperto navigatore ligure Nicola Arena.

“È stato un inizio di campionato difficile, ma sicuramente molto utile – commenta Rachele – perché ho acquisito maggiore consapevolezza del lavoro da fare. Ora si tratta di affinare aspetti tecnici della guida, ed è anche questo il motivo per cui ho scelto una serie come il Campionato Terra – spiega Somaschini- che offre ottime gare, con fondi mutevoli e sfide molto diverse da affrontare. Il prossimo appuntamento su terra coincide nientemeno che con una tappa del Rally Italia Sardegna, round italiano del Campionato del Mondo Rally, e dovremo davvero impegnarci a fondo. Inoltre, visto il grande lavoro di copertura mediatica social e TV svolto da Aci Sport, sono felice, in quanto pilota del programma federale Aci Team Italia, di poter portare in questo contesto il mio progetto charity #CorrerePerUnRespiro legato alla sensibilizzazione sulla fibrosi cistica, la malattia genetica più diffusa in Italia, da cui sono affetta dalla nascita. Questa è la mia missione più importante, nelle competizioni e nella vita. Ringrazio tutti i partner e gli sponsor che mi sostengono in questo, permettendomi di essere qui e di realizzare il mio sogno”.

Chi desidera dare il proprio contributo al progetto #CorrerePerUnRespiro, finalizzato alla raccolta fondi per la ricerca sulla fibrosi cistica, può scegliere i regali dal sito correreperunrespiro.it.
Per maggiori informazioni: Paola 335 456 809 – paola.ferlini@fibrosicisticamilano.it.