Pesaro, 1 Dicembre 2012

A Candelara tante luci per un Natale con FFC

Delegazione FFC di Pesaro

CHI LA ORGANIZZA

1 Dicembre 2012

QUANDO

Pesaro

DOVE

A Candelara tante luci per un Natale con FFC

Nell’antico borgo medievale di Candelara, in provincia di Pesaro, torna nei primi due weekend di dicembre la festa dedicata alle candele, tante, che illumineranno il Natale in ben tre momenti, nei quali tutto il paese sarà rischiarato solo dalla loro luce. Si tratta della IX edizione di “Candele a Candelara”, mercatino natalizio dove ogni sera la luce artificiale viene spenta per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese.

Anche quest’anno la Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica onlus, con la Delegazione di Pesaro, illuminerà di solidarietà questa suggestiva iniziativa: Margherita e i volontari FFC saranno infatti attivi con l’offerta di gadget istituzionali e di tutto ciò che di natalizio riusciranno a produrre parenti e amici.

La “Festa delle Candele” riserverà ai visitatori diverse attrattive. A cominciare dalla Via dei Presepi, dove si potranno ammirare natività realizzate da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali (cera, legno, pietra, terracotta, ceramica, argento, sughero). Altra novità per i bambini, la Casetta dei Folletti (realizzazione eco-spazi design) nel Parco all’interno delle Mura Castellane, arricchito dalla presenza di alcuni animali “ammaestrati”. Ma nel mercatino di Candele a Candelara troveranno posto anche le sculture in ferro battuto che rappresentano i personaggi della natività. Si tratta di silhouettes ornate da centinaia di candeline che disegneranno i protagonisti del Presepe nella via del Borgo. Anche quest’anno funzionerà, ed anzi sarà potenziata,  la gettonatissima Officina di Babbo Natale dove centinaia di bambini potranno lavorare con diversi materiali (creta, cera, carta, legno), realizzare addobbi e figure legate al Natale e consegnare direttamente la letterina a Babbo Natale in persona.  

Ma Candele a Candelara ospiterà qualificate animazioni provenienti da tutta Italia legate alla figura di Babbo Natale. Come ad esempio i Babbo Natale trampolieri, il Babbo Natale che suona l’organino Ottocentesco, un’intera banda musicale formata da 35 Babbo Natale; oppure i tradizionali Babbo Natale con zampogne e cornamuse. Completeranno il programma artisti di strada  (acrobati, giocolieri, cantastorie).

Candelara quest’anno ripeterà la felice esperienza di “gemellaggio” con Pesaro realizzando un collegamento diretto con la vicina città di Rossini dove sono previste diverse iniziative legate alla manifestazione che offriranno ulteriori opportunità di svago e intrattenimento. La centralissima Piazza del Popolo diventerà infatti la Piazza dei sapori con esposizione, degustazione e vendita delle eccellenze gastronomiche del territorio e di altre regioni italiane. Al Teatro Rossini, nel rispetto della ormai consolidata fama musicale, l’8 dicembre sarà organizzato un  concerto di musica classica. Inoltre mostre e cene a lume di candela con particolari menù nei ristoranti del centro storico che aderiscono all’iniziativa. Anche quest’anno nel Settecentesco Palazzo Gradari sarà organizzata una cena esclusiva a lume di candela a limitato numero di ospiti.

Per i visitatori sarà possibile effettuare visite guidate alla Pieve del XII secolo e nella cinquecentesca Villa Almerici Berloni.
Possibilità di escursioni culturali a Urbino, San Leo, Gradara.