Delegazione FFC Ricerca di Monterotondo Roma

SCOPRI DI PIÙ
Massimiliano Rosazza - Cristina Centola
Responsabile della delegazione
«Dà soddisfazione vedere che a volte basta dare l’esempio perché le cose inizino a cambiare. Aiutare la ricerca è aiutare i propri figli e noi speriamo di fare sempre meglio».
Massimiliano Rosazza - Cristina Centola

Monterotondo (Roma)

Fino a ieri era il Gruppo di Sostegno di Monterotondo; oggi è diventato una Delegazione. D’altra parte, Massimiliano Rosazza nella causa ci si è buttato mani e piedi. Ha iniziato con un gruppetto di quattro persone a Monterotondo, dove abita, e si è allargato a Roma e provincia fino ad aggregare un gruppo di una quindicina di persone «in espansione», precisa.

«Mio figlio Diego ha la fibrosi cistica. Mi c’è voluto un annetto – racconta Max – per capire cosa fosse la malattia e per venire a sapere della Fondazione. Quando ho iniziato a fare le giornate dedicate alla ricerca FFC, capitava di avvicinare persone coinvolte nella malattia, che fino ad allora non avevano fatto nulla di attivo.  Chiedevo: ma perché vi nascondete? Pian piano hanno iniziato a venire».

Davvero, facendosi catalizzatori, si diventa punti di riferimento. Dice Max: «Mi sono accorto che ci sono parecchie persone che una volta conosciuto il nostro impegno ci cercano». Contatto genera contatto. Così è avvenuto anche l’incontro con Tonino Semeraro, “braccio armato” di forbice e fantasia di Massimiliano.

«A fine ottobre 2011 mi ha chiamato perché voleva festeggiare con un evento per la Fondazione i trent’anni d’attività come parrucchiere. Abbiamo iniziato a collaborare. Abbiamo creato il format “Magic Night Show” e organizzato una serie di serate. Poi è arrivata la possibilità di fare partnership con il teatro Golden; una grande opportunità per farci conoscere».

Tra il lavoro in tipografia e la famiglia, Max cerca di organizzarsi e dove non arriva delega. «Dà soddisfazione vedere che a volte basta dare l’esempio perché le cose inizino a cambiare. Aiutare la ricerca è aiutare i propri figli e noi speriamo di fare sempre meglio».

Progetto adottato: FFC#5/2022

Sviluppo di inibitori dell’assorbimento del ferro come farmaci innovativi per il trattamento di infezioni resistenti da M. abscessus in pazienti affetti da fibrosi cistica
100%

8.000 €

Raccolto finora

8.000 €

Totale da raggiungere

Partecipa al prossimo

EVENTO

Per un Natale buonissimo con la Delegazione Monterotondo Roma

27 Novembre 2022

Domenica 27 novembre e domenica 11 dicembre, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, presso il Bar Bellavista in Piazza Pelosi,…

Scopri l'evento

Da cabaret a cabaret

22 Ottobre 2022

La Delegazione FFC Ricerca di Monterotondo Roma vi invita a uno spettacolo tutto da ridere. Il trio di comici "I…

Scopri l'evento

XIX Campagna Nazionale FFC Ricerca – Delegazione Monterotondo Roma

1 Ottobre 2021

In occasione della XIX Campagna Nazionale per la Ricerca sulla fibrosi cistica, anche i volontari della Delegazione di Monterotondo Roma sono…

Scopri l'evento

Seguici sui nostri social

Momenti da ricordare

GALLERY