Delegazione FFC Ricerca di Imola e Romagna

SCOPRI DI PIÙ
Patrizia Baroncini
Responsabile della delegazione
``Organizzare ti dà una carica bestiale, che è anche quella che mi permette di avere la grinta per superare le difficoltà della vita``.
Patrizia Baroncini

Fontanelice (BO)

A raccontare come è nata la Delegazione della Romagna è Patrizia Baroncini, la responsabile che ne coordina le attività. «Ad avvicinarmi al mondo del volontariato fu la signora Eva Castorri Calisesi. Quando l’ho conosciuta era la presidente dell’Associazione romagnola FC di Cesena, il mio lampionaio. È stata lei a insegnarmi come muovermi. È stato il faro che mi ha mostrato il percorso. Una donna d’infinita umanità, che si è spesa tutta la vita per la causa della fibrosi cistica».

Patrizia incontra poi Elisa, che all’epoca aveva appena creato un Gruppo di sostegno FFC e decidono di aggregarsi per unire le forze.  A sostenere la loro impresa trovano l’entusiasmo dei ragazzi della Round Table 62 di Imola e delle Round Table della Terza Zona, cioè della fascia che va da Reggio Emilia a Riccione.

«Ci danno una grossa mano anche gli Alpini di Imola e di Castel San Pietro; i sindaci di Fontanelice, Imola, Castel del Rio, Casalfiumanese, Borgo Tossignano e Castel San Pietro; il Corpo Bandistico Sant’Ambrogio di Castel del Rio, dove suona Beatrice; i ragazzi della New Classics Band; tanti amici, tra cui Fausto Gresini e il mondo delle moto, che si sono sempre dimostrati molto sensibili al problema della FC. Abbiamo anche un distaccamento della Delegazione a Forlì con Bassi Gabriele e a Faenza con Girelli Michael. La nostra fortuna è di avere vicino tantissimi amici» dice Patrizia.

È infermiera da 33 anni, ma non si è sempre impegnata nella causa con lo stesso furore. «La mia molla personale è scattata quando mi sono ritrovata al Pronto Soccorso di Imola con la mia bambina e il medico mi ha chiesto: “Dove ha la fibrosi cistica?”». Ha contribuito anche la scomparsa di Eva, il cui esempio continua a fare luce sul cammino di Patrizia ed Elisa. C’è anche un’altra cosa che spiega tanta animazione: «Mi diverto tantissimo: organizzare ti dà una carica bestiale, che è anche quella che mi permette di avere la grinta per superare le difficoltà della vita».

Progetto adottato: FFC#8/2022

Usare la proteina STING come bersaglio specifico per combattere le infezioni batteriche nella fibrosi cistica
100%

68.500 €

Raccolto finora

68.500 €

Totale da raggiungere

Partecipa al prossimo

EVENTO

Pedalare dando respiro alla ricerca

16 Ottobre 2022

La Delegazione FFC Ricerca di Imola e Romagna, con il patrocinio e l’aiuto del Nuovo Circondario Imolese e della Città…

Scopri l'evento

A tavola per la ricerca

9 Ottobre 2022

Domenica 9 ottobre, alle ore 12.30, presso l'ex Orto dei Frati dell'Osservanza di Imola, si terrà il pranzo di beneficienza…

Scopri l'evento

XX Campagna Nazionale – Delegazione di Imola e Romagna

1 Ottobre 2022

In occasione della XX Campagna Nazionale per la Ricerca sulla fibrosi cistica, anche i volontari della Delegazione FFC Ricerca di…

Scopri l'evento

Momenti da ricordare

GALLERY